Athena Spazio Arte

Vai ai contenuti

Menu principale:

Massimo Fedele

Soci Artisti > Pittura Scultura E- O

Massimo Fedele: evoluzione di un pittore 

La quinta personale, nel 2008, ha segnato un passaggio fondamentale nella pittura di Massimo Fedele (Torino, 1964), l’evoluzione di questo quarantenne artista pugliese, ammiratore di Rembrandt, da «pittore timido» a pittore consapevole, che abbandonata la tecnica del copista e la ritrattistica, che gli ha dato la fama, ha scelto di dedicarsi ad una sua ricerca specialissima e ad una sperimentazione sue proprie, culminate nella Produzione del 2009.
Formatosi a bottega presso il pittore barese Filippo Cacace, dall’età di 23 anni, Fedele ha conquistato fama e notorietà grazie all’esecuzione di varie pregevoli opere eseguite su commissione in alcune chiese della città dove vive e opera, San Vito dei Normanni (Br), nella Basilica di Santa Maria della Vittoria, nella Chiesa dell’Immacolata e nella Chiesa di Santa Rita, e presso Santa Maria del Soccorso in Carovigno (Br), dove campeggia una splendida Via Crucis (quattordici tele delle dimensioni di 2 metri per 1,20 metri), ispirata alla omonima opera di Giandomenico Tiepolo.

Torna ai contenuti | Torna al menu